Presentazione

Il “Centro interdipartimentale di ricerca per la gestione delle risorse idrobiologiche e per l'acquacoltura CRIAcq” è stato istituito nel 2000 come “Centro interdipartimentale di ricerca per l’Acquacoltura” allo scopo di creare un polo di ricerca interdisciplinare in acquacoltura nell’Università degli Studi di Napoli Federico II. L’interdisciplinarietà del primo nucleo scientifico si è accresciuta negli anni e nel 2007 il Centro ha modificato il nome per rispecchiare l’allargamento dei campi d'interesse alla gestione delle risorse idrobiologiche.

Del CRIAcq fanno parte ricercatori e professori dei seguenti Dipartimenti:

·         Analisi dei processi economico-sociali, linguistici, produttivi e territoriali

·         Chimica

·         Ingegneria Chimica

·         Economia e Politica Agraria

·         Ingegneria Agraria e Agronomia del Territorio

·         Scienze degli Alimenti

·         Scienze Biologiche

·         Scienze del Suolo, della Pianta, dell'Ambiente e delle Produzioni Animali

·         Scienze Zootecniche e Ispezione degli Alimenti

·         Biologia Strutturale e funzionale

 

 

Il Centro ha lo scopo di sviluppare:

·     ricerche di base e applicate nel campo dell’acquacoltura e della gestione delle risorse idrobiologiche;

· la collaborazione tra Università e imprese operanti nei settori dell’acquacoltura e della gestione delle risorse idrobiologiche;

·         la formazione di personale con elevata qualificazione professionale nei settori della gestione delle risorse idrobiologiche e dell'acquacoltura.

 

 

Personale

Dove siamo

Segreteria Amministrativa

Redazione Web

Consiglio scientifico

Regolamento